Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

App. 3/2018 - Intervento di demolizione e ricostruzione tombino stradale al km. 3,000 della S.P. 1 “Ginosa – Montescaglioso”. - CUP: D33D11000560006 - CIG – 7319165E04

Data di ultima modifica: 09.05.18

Dati generali

ID

48671

Data acquisizione C.I.G.

14.12.17

Data di emissione

Giovedì, 08 Marzo 2018

Periodo

08.03.18 a 30.03.18

Numero

APP. 3/2018

C.I.G.

7319165E04

Denominazione Stazione Appaltante

PROVINCIA DI TARANTO ENTE DI AREA VASTA

Codice Fiscale Stazione Appaltante

80004930733

Ufficio responsabile

Responsabile procedimento

Caprino Walter

Tipologia di affidamento

Affidamento lavori

Estremi atto di affidamento

DETERMINA N. 175 DEL 14/12/2017

Soglia

Affidamento sotto soglia

Modalità di scelta del contraente

01-PROCEDURA APERTA

Partecipanti

Aggiudicatari

Date

Importi

Importo in Euro (€) di aggiudicazione

0.00

Importo in Euro (€) delle somme liquidate

0.00

Documenti e link

N.B. La data accanto al titolo del file si riferisce alla data di ultimo caricamento/modifica dello stesso.

Inviti a presentare offerte, a partecipare al dialogo competitivo, a negoziare

Chiarimenti

QUESITO N. 1

1) Divergenza sulla data indicata come termine ultimo di ricezione delle offerte (nel Bando è indicato il giorno 30/03/2018 ore 12:00, mentre nel disciplinare è indicato il giorno 29/03/2018 ore 12:00);

2) Nel capitolato speciale di appalto non si evince la possibilità di anticipazione dell'importo di appalto, in difformità della normativa in vigore;

3) Ritenendo oggettivamente, il capitolato un copia incolla, si chiede se l'importo del SAL resta unico o se vi sono Stati di Avanzamento intermedi.

CHIARIMENTI N. 1 DEL 15/03/2018

1) errata corrige - si precisa che il termine ultimo perentorio per la ricezione delle offerte è il giorno VENERDI' 30 MARZO 2018 ENTRO LE ORE 12:00 A PENA DI ESCLUISIONE.

2) l'anticipazione non è prevista visto il modesto importo a base d'asta;

3) L’Appaltatore percepirà un solo pagamento di acconto sull’importo del contratto, al maturare di Stato d’avanzamento lavori. La rata di acconto è dovuta al raggiungimento dell’importo dei lavori eseguiti, contabilizzati nei modi previsti dal presente Capitolato speciale d’appalto, al netto del ribasso d’asta, comprensivi della quota relativa degli oneri per la sicurezza, al netto della ritenuta di cui al comma 2 pari al 50% dell’importo contrattuale

  • Data entry effettuato da:
  • Data di pubblicazione: 08.03.18
  • Data di fine pubblicazione: 07.03.23
Torna a inizio pagina